Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno"

                                    
CHI SIAMO

COMUNICAZIONI AI SOCI  

DOMANDA DI ISCRIZIONE
.pdf             .doc




Iscriviti QUI al Gruppo dell'Associazione

 

Libero Pensiero n°89 settembre 2019

La rivista è regolarmente spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno"

per abbonarsi Cfr: contatti

SOMMARIO e introduzione articoli

 

EDITORIALE

La Breccia della Laicità di Maria Mantello

Il 20 settembre 1870 i nostri bersaglieri attraverso la Breccia di Porta Pia entravano in Roma.  Era deposto il papa-re. E Roma diveniva capitale d’Italia. Quella Breccia significava il decollo della laicità a fondamento della civile convivenza democratica. E continua a essere il baluardo contro ogni teocrazia. Comprese le operazioni per restaurarla negli stati democratici trasformando la libertà di religione in privilegi per la religione.

 

Bergoglio  Pio IX  ... e Porta Pia di Stefania Friggeri

L’immagine di una Chiesa rinnovata è stata la carta sempre giocata dalla Chiesa di fronte all’avanzare della modernità e alla messa in crisi del suo potere. Tempi storici diversi, stessi obiettivi. Ma alla fine le maschere cadono. E qualche Breccia aleggia sempre... sul cupolone.

 

Il populismo e papa Francesco di Valerio Gigante

Una aureola mediatica sembra accompagnare Bergoglio che, nella crisi della politica, sembrerebbe assurgere a guida politica. In un clima di crescente populismo –  a cui lo stesso papa non è estraneo – assistiamo alla messa in scena di contrapposizioni tra sostenitori e detrattori di papa Francesco. Una tifoseria funzionale a far perdere di vista la questione delle reti di potere clericale e della ingerenza vaticana nello Stato italiano.

 

Chiesa e Dogma di Gustavo Ottolenghi

I dogmi sono i fondamenti dell’apparato dottrinario ecclesiastico, a cui il fedele deve conformarsi in quanto “verità di fede”in cui credere indipendentemente dalla loro dimostrazione.

Opinioni, dunque, che però assurgono a Verità per decreto della Chiesa, che postasi quale interprete e depositaria della rivelazione le sacralizza con la speciale formula pontificia: «Promulghiamo, dichiariamo e definiamo essere Dogma da Dio rivelato»

 

“La verità sta in Vaticano” Caso Orlandi ...E non solo di Valentina Gentile

La riapertura e l’esame delle ossa rinvenute nella Nunziatura apostolica e nel Cimitero Teutonico ha stabilito che i resti non sono delle due ragazzine Emanuela Orlandi e Mirella Gregori, sparite da Roma nel 1983. Ma per la prima volta in trentasei anni, il Vaticano ammette, seppur non in modo diretto, la possibilità di una sua responsabilità della Santa Sede.

Continuerà su questa strada o rialzerà “il muro di gomma” con cui si è protetto finora? La svolta sarebbe auspicabile anche per scoprire la verità sugli inquietanti intrecci con la pista della pedofilia su cui è calato il più nero silenzio.

 

L’Italia fu unificata nella scuola pubblica  Difendere l’una é difendere l’altra

di Alvaro Belardinelli

L’Italia è una e indivisibile, recita la Costituzione. Questa unità fu realizzata dalla classe politica del nuovo Stato, nato dal Risorgimento, attraverso la scuola. Questa formazione unitaria, oggi, è messa in crisi da politiche di“devoluzione”, “autonomia” “decentramento”. Che non sono di questi ultimi anni, bensì risalgono a un organico disegno di disinvestimento nella scuola dello Stato, l’unica libera,  a vantaggio di lobby clericali e confindustriali.

 

Un disegno eversivo  Scuola regionalizzata e Autonomia differenziata

di Marina Boscaino

Se il Parlamento approvasse, si configurerebbe il passaggio da una scuola organo dello Stato, unitario e garante di un livello di istruzione analogo in tutte le regioni italiane, a un sistema che favorisce localismo e interessi privati. Un disegno che rientra nel progetto di autonomia differenziata che è un attacco ai beni comuni: dall’istruzione alla sanità, dall’ambiente alle infrastrutture, dal lavoro ai contratti, dalla ricerca scientifica ai beni culturali. Come ha denunciato anche l’assemblea romana del 7 luglio.

 

Ambiente  Sviluppo Sostenibile  Etica laica di Sofia Belardinelli

Di fronte ai devastanti effetti degli equilibri climatici e biologici degli ecosistemi, non è più dilazionabile rimettere al centro la questione dell’etica della responsabilità individuale e sociale.

 

Rigurgiti Il patriarcato biologico di Giusi Ambrosio

In una società dove il processo dell’emancipazione delle donne è una realtà, i reazionari cercano di ripristinare gerarchie sessiste con operazioni legislative che, sotto la maschera della “genitorialità perfetta”, tentano di riportare la funzione materna del “dare la vita”  nel  sigillo della stirpe“nel nome del padre”.  

 

L’autoritratto e il suo doppio Vivian Maier  di Patrizia Larese

Questa fotografa “per caso”, donna autonoma ed enigmatica, di professione bambinaia, con i suoi scatti essenziali ha fatto dell’obiettivo il prezioso balcone affacciato sulla vita. Resa famosa dal film documentario Finding Vivian Maier, premio Oscar nel 2015, ha raggiunto la notorietà soltanto dopo la sua scomparsa nel 2009. Adesso, a Trieste è stata allestita una importante mostra dedicata ai  suoi autoritratti.

 

Primo Levi di Bruno Segre

“Cento anni fa nasceva a Torino Primo Levi. Oggi celebriamo tale ricorrenza poiché egli rappresenta nei suoi libri la memoria storica dell’Olocausto e un raro esempio di dignità”

 

La scienza della musica di Paolo Camiz

Un viaggio da Pitagora ai nostri giorni per capire la materia della musica e della sua interdiplinarità. Un viaggio tra numeri e consonanze, equazioni e logaritmi, scale e strumenti musicali... dalla sorgente del suono al complesso sistema di elaborazione e percezione di armonie e dissonanze del cervello umano che, con la sua “tastiera” della corteccia uditiva, è metro del piacere della musica.

 

La Repubblica Veneta e Vivaldi di Mariapiera Marenzana

“Autunno veneziano, Fantasia sui temi di Vivaldi”, pubblicato recentemente per le Edizioni Efesto da Andrea Frova e Mariapiera Marenzana, potremmo definirlo un romanzo che nella leggerezza dello stile e scrupolosità della narrazione storica degli autori, racconta la vita e l’esperienza artistica del grande musicista Antonio Vivaldi nella vivace e permissiva Venezia, che però non seppe resistere alla pressione dell’Inquisizione romana a cui consegnò Giordano Bruno.

 

VETRINA LIBRARIA di Gigliola Merusi

 

Libero Pensiero n°88 giugno 2019

per abbonarsi Cfr: contatti

SOMMARIO e introduzione articoli

Editoriale  

Lavoro è dignità di Maria Mantello

Dopo anni e anni di sempre più legalizzata deregolamentazione del lavoro, si è consumato il tradimento del dettato costituzionale del diritto al lavoro motore di emancipazione individuale e sociale. Per essere liberi dalla soggezione, dal ricatto, dal sopruso.

Nell’assenza di politiche che rimettano al centro il diritto al lavoro e la dignità del lavoro, avanza intanto il ritorno a una gerarchizzazione sociale indegna di uno stato democratico.

 

Europa Diritti Laicità di Antonio Caputo

Democrazia è pluralismo. Separazione dei poteri e stato di diritto. Riconoscimento e attuazione dei diritti fondamentali. Rispetto della dignità della persona e della sua libera autodeterminazione. Per ognuno e per tutti. Democrazia è emancipazione individuale e sociale da ogni sudditanza mentale ed economica. Democrazia è liberazione da pregiudizi e da dogmi e padroni. Democrazia è libertà e giustizia e per questo suo principio supremo è la laicità.

 

Avanzata delle destre e crisi della sinistra di Elio Rindone

“Il successo dei movimenti bollati come populisti è il prodotto di decenni di politiche anti-sociali, che hanno abbattuto potere d’acquisto dei salari e diritti dei lavoratori, accresciuto le diseguaglianze e causato frustrazione e aggressività”

 

Europa tradita di Carlo Giannone

L’Europa viene sempre più percepita come un grande esattore fiscale, e su questo ha avuto gioco facile la propaganda elettorale dell’autonomismo nazionale, panacea consolatoria per non affrontare il problema della giustizia sociale. Proprio quello che l’Unione europea dovrebbe rimettere al centro recuperando le ragioni ideali per cui era nata.

 

Crociati di governo di Stefania Friggeri

Usare le credenze religiose come grande imbonitore di massa è stata sempre una costante nella storia. Soprattutto se questo avviene in scambi di favori reciproci: le Chiese per ottenere privilegi dagli Stati e i Politici per avere facili consensi popolari. In questo abbraccio si realizza la globalizzazione della recessione democratica mentre avanza il totalitarismo di chi sogna il ritorno ad una società gerarchica e patriarcale. A partire dal controllo sulle donne.

 

Emissioni filateliche. Italia o Vaticano? di Bruno Segre

“Mentre gli stessi cattolici progressisti contestano i Patti Lateranensi firmati nel 1929 dal dittatore Mussolini e dal cardinal Gasparri, aggiornati nel 1984 dal “socialista” Craxi e dal cardinale Casaroli, le Poste Italiane hanno emesso, l’11 febbraio, un francobollo celebrativo del 90° anniversario del Concordato fra Stato e Chiesa. Emissione congiunta con quella del Vaticano”

 

I paraventi della famiglia tradizionale di Franco Grillini

 “È attorno all’idea di famiglia tradizionalista che si raduna ogni anno, in varie città dell’est Europa, quell’internazionale nera ed omofoba (ma pure sovranista, suprematista, misogina e chi più ne ha più ne metta) che si è riunita a Verona con strombazzamento di ministri, sottosegretari ed esponenti più o meno mostruosi del bigottismo e del bacchettonismo italico”

 

ROSA LUXEMBURG

Attraverso la telecamera di Margarethe Von Trotta di Valentina Gentile

Nel centenario dell’omicidio della teorica e rivoluzionaria socialista, è opportuno recuperare il film di Margarethe Von Trotta che ne racconta le battaglie politiche e insieme ne ritrae gli aspetti più personali. Presentato in concorso al 39° Festival di Cannes nel 1986, la protagonista Barbara Sukowa, una straordinaria Luxemburg, vinse la Palma d’oro per la miglior interpretazione femminile..

 

 

Iran e Sharia di Giusi Ambrosio

L’ideologismo antiamericano ha portato per troppo tempo a chiudere gli occhi davanti alla realtà storica della reconquista islamica, plaudendendo al ritorno delle ayatollah. Quell’occidente che chiamava Khomeyni rivoluzionario continua oggi nella sua miopia, ignorando in nome di un vanesio multiculturalismo l’incompatibilità tra sharia e diritti umani. Basti pensare alla condizione di sottomissione delle donne. In Iran oggi l’opposizione al regime cresce e sempre più donne manifestano togliendosi in pubblico il velo: bandiera della visibilità del potere islamista.

 

Al cuore della materia. Scienza Metodo Scoperta di Paolo Camiz

Tutto comincia con intuizioni e ipotesi. Poi arrivano le teorie e i calcoli matematici che le trasformano in tesi. Ma la certezza viene dalla dimostrazione, che non sempre è facile da realizzare.  Ma trovato il modo e gli strumenti adatti ci si arriva. Ed è quanto è accaduto per lo studio del cosmo e delle sue origini. Fino alla recente foto del “buco nero”.

 

 (Non) di sola carne vivrà l’uomo di Sofia Belardinelli

«L’ingiustizia imposta al mondo dalla catena alimentare delle proteine creata nel ventesimo secolo non ha precedenti: un miliardo di persone mangia troppo […], un altro miliardo sopravvive fra mille stenti, incapace di provvedere a quelle minime esigenze alimentari che garantirebbero la salute. Il resto dell’umanità oscilla precariamente fra salvezza e dannazione, con la speranza di salire di qualche gradino nella scala delle proteine, ma con un unico risultato certo: per ogni individuo che riesce ad arrivare in cima, uno sarà costretto a scendere al livello più basso, dove lo attendono inedia e denutrizione» Jeremy Rifkin

 

Il razzismo è strutturale al fascismo di Maria Mantello

«Il Fascismo si preoccupi del problema della razza: i fascisti devono preoccuparsi della salute della razza, con la quale si fa la storia». Lo affermava Benito Mussolini al Congresso del Partito Fascista del 1921. In troppi facevano finta di non capire ottenebrati dalla paura del rosso e lasciavano fare il lavoro sporco alle squadracce del manganello e olio di ricino, mentre gli industriali premevano sul re per un governo Mussolini, che puntuale arriva nel 1922 mentre va in scena la farsa della “marcia su Roma”. Un governo che dopo l’assassinio di Matteotti nel ’24, affermerà pienamente la dittatura.

 

 

Leggi razziali e fascismo - Una mostra e un libro dell’Archivio Storico di Torino

L’Archivio Storico della Città di Torino gode di un meritato prestigio per la ricchezza delle collezioni e del materiale documentario sulla storia subalpina, nonché per la esemplare organizzazione di mostre interne su varie tematiche.

Di particolare richiamo è stata la mostra dedicata alla guerra, alla persecuzione antisemita e alla Resistenza che ha portato alla pubblicazione di  un libro di straordinaria importanza storica.

di Bruno Segre

 

Costruzione e storia di un falso: I Protocolli dei Savi Anziani di Sion ANZIANI di SION di Gustavo Ottolenghi

Questo falso, che dopo la rivoluzione d’ottobre del 1917 ebbe una grande diffusione in tutta Europa, negli Stati Uniti e negli Stati Arabi (dove circola ancora oggi) divenne nei paesi fascisti la strumentale giustificazione della shoah e dello stesso conflitto mondiale. Sorta di prontuario dove attingere “argomenti” per tutti gli antisemiti, venne incredibilmente utilizzato come “prova” per far ricadere sugli ebrei la responsabilità della guerra che il nazifascismo portava all’umanità.

 

SCUOLA Da baluardo di educazione critica a servizio di interessi locali

di Alvaro Belardinelli

“Conoscere significa amare la realtà e comprenderla, nelle sue sfaccettature, nella sua complessità, nelle sue diverse possibilità interpretative. Su tutto deve prevalere l’educazione all’analisi critica, al vaglio delle fonti, alla libertà di pensiero e di opinione. L’allievo deve imparare a distinguere tra ciò che è conoscenza certa e ciò che è mera opinione. Soltanto così potrà definirsi libero”

 

Libero Pensiero n°87 marzo 2019

La rivista è regolarmente spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno"

per abbonarsi Cfr: contatti

SOMMARIO e introduzione articoli

 

Nel Nome di Giordano Bruno 17 febbraio a Campo de’ Fiori

«Eretico, pertinace, impenitente. Così recitava la sentenza nella sua tracotanza del potere contro Giordano Bruno, il filosofo che rivendicava il diritto, la necessità della conoscenza; strumento umano essenziale questo per accedere al libero pensiero e uscire dalla sottomissione individuale e sociale. Sono trascorsi 419 anni da quel 17 febbraio del 1600, quando Giordano Bruno fu arso vivo in questa piazza. Oggi trasformata in un convegno a cielo aperto, organizzato come ogni 17 febbraio pomeriggio dalla Associazione Nazionale del Libero Pensiero “Giordano Bruno” che mantiene vivo il suo pensiero, che vede la laicità  quale valore capace di garantire, oggi più che mai, la dignità individuale e sociale di ciascuno. E quindi, la civile e pacifica convivenza democratica». Così ha introdotto questo evento Antonella Cristofaro, che ogni anno lo presenta...

 

INTERVENTI & RELAZIONI

 

Anna Manganelli  -  Al nostro grande Nolano

Giordano Bruno ha avuto il coraggio della ragione,

al di là dei dogmi imposti dal potere della religione che quel rogo volle

Gemma Guerrini - Giordano Bruno Una lezione per l’oggi

 Oggi essere qui per condannare chi lo mise a morte non basta, se non facciamo nostri il suo pensiero, il suo insegnamento e i valori etici, morali, politici e civili che egli propugnava e per i quali ritenne giusto vivere e morire”

Maria Mantello - Giordano Bruno Laicità Dignità Democrazia

“Diritto alla dignità individuale significa affermazione e pubblica salvaguardia della complessità di ciascun individuo. Individui concreti, in carne e ossa, nella loro personale, inalienabile, autodeterminazione. Giordano Bruno lo aveva ben chiaro. E questa libertà non la voleva solo per sé. Ma per l’umanità intera. Ecco la sua formidabile eresia”

Francesco De Martini  - Giordano Bruno Cosmologia e Scienza

 “Oggi a oltre quattrocento anni dalla uccisione di Bruno su questa stessa piazza di Roma per mano degli sgherri del papa mi sarebbe  grato ripensare a quanto di questo mondo bruniano mai saturabile di fantasia, di eversione e di furore  sia stato amplificato in creatività e libertà di espressione e come tale sia rimasto e sedimentato dalla cultura umanistica del nostro passato”

Valerio Gigante  - Concordato? Diamoci un taglio

“Ha ancora un senso il Concordato? No, perché costituisce uno strumento verticistico, illiberale e sperequativo, inidoneo a realizzare il pieno sviluppo della società italiana nel senso del pluralismo e della parità ed uguaglianza tra tutti i cittadini”

Annachiara Mantovani recita Giordano Bruno

“Inizio con un passo straordinario di Giordano Bruno, tratto dal “De la causa principio et uno” in cui lui ribalta completamente il rapporto d’inferiorità della donna all’uomo...”

 

Convegno a Torino su Giordano Bruno

“È alla XVIII edizione il convegno di studi che annualmente il liceo statale Giordano Bruno di Torino dedica alla filosofia del filosofo da cui prende il nome. All’evento è intervenuto Bruno Segre”

 

Convegno a Tolosa  “La marcia della ragione verso la sua intera luce, la piena scienza e la completa ragioneײ

Questo il titolo del congresso che si è svolto a Tolosa nel prestigioso Padiglione della Repubblica” del Dipartimento dell’Alta Garonna il 9 febbraio scorso, organizzato dalla Sezione territoriale della Federazione francese del Libero Pensiero, presieduta da Pierre Gueguen,  L’evento, in occasione dei 400anni dal rogo di Giulio Cesare Vanini è voluto essere un omaggio non solo a questo pensatore, ma anche agli altri «precursori dell’Illuminismo - vittime del dogmatismo religioso». La relazione su Giordano Bruno è stata tenuta dalla prof. Maria Mantello, che  è intervenuta anche alla cerimonia del mattino in onore di Vanini.

di Gigliola Merusi

 

Film il mugnaio friulano che osò sfidare la Chiesa di Roma

Domenico Scandella, detto Menocchio, mugnaio autodidatta di un paesino friulano, alla fine del Cinquecento fu accusato dall’Inquisizione di avere e diffondere idee eretiche. Nel 1976 Carlo Ginzburg rese famosa la sua storia con un libro, “Il formaggio e i vermi”, e recentemente il regista Alberto Fasulo a Menocchio alla sua vicenda ha dedicato un film presentato al Festival di Locarno

 

di Valentina Gentile

 

Stato di diritto e democrazia contro populismo

 “La sfida della democrazia del capo o dell’investitura, della democrazia recitativa alla democrazia e alla sovranità del popolo, in una fase caratterizzata da personalizzazione e digitalizzazione della politica impone di trovare nuovi percorsi per dare e conservare linfa vitale alla sostanza della democrazia, i principi e la pratica di  giustizia e libertà

di Antonio Caputo

 

La sesta estinzione un disastro annunciato

L’uomo, da sempre modificatore della natura, nell’epoca dell’Antropocene si è spinto troppo oltre: il suo impatto sulla Terra, pari a quello dell’asteroide che 65 milioni di anni fa causò l’estinzione dei dinosauri, sta generando un disastro ecologico di enormi proporzioni, e sta creando un mondo inabitabile persino da lui stesso. Oggi, all’umanità si pongono nuove e imperative sfide etiche.

di Sofia Belardinelli

 

Elogio del Pensiero critico L’insegnamento di Gramsci

L’impoverimento culturale attuale sta avanzando. E il segnale più evidente è il riduzionismo linguistico, manifestazione di un preoccupante recesso collettivo dell’esercizio intellettuale a capire e giudicare consapevolmente.  Un fenomeno funzionale a lasciare il potere di controllo sociale nelle mani di ristrette lobby di comando economico-politico-ideologico.

Ecco allora la centralità della scuola pubblica preposta allo sviluppo di capacità analitico critiche di ciascuno e di tutti

di Marina Boscaino

 

La vita da resistente di Bruno Segre

«Non mi sono mai arreso» (Editrice Il Punto, Torino, 2018), è il racconto del grande insegnamento di Bruno Segre, in forma d’investa di Nico Ivaldi. Ne emerge lo spaccato di un secolo, visto attraverso la lucida lente dell’intelligenza, l’ironia, l’arguzia del protagonista che ha di recente compiuto 100 anni e col suo pensiero e la sua azione ha contribuito fattivamente a scrivere la storia progressista del nostro Paese

 di Maria Mantello

 

Ginevra. Vince la legge sulla laicità dello Stato

«Lo Stato è laico. Esso osserva la neutralità religiosa. Non  finanzia né sponsorizza alcuna organizzazione religiosa». Questo principio della nuova legge del cantone di Ginevra che s’ispira alla baluardo laicissimo della legge francese del 1905, è stato approvato dai cittadini. Ma quello che stupisce sono stati gli schieramenti politici. Mentre infatti la destra non ha esitato a dichiararsi a favore, la sinistra ha invitato a votare contro, folgorata dal fideismo all’ideologia multiculturale

di Stefania Friggeri

 

La scuola non è il paese dei balocchi

«Lí non vi sono scuole: lì non vi sono maestri: lì non vi sono libri. In quel paese benedetto non si studia mai. Il giovedì non si fa scuola: e ogni settimana è composta di sei giovedì e di una domenica. Figurati che le vacanze dell’autunno cominciano col primo di gennaio e finiscono coll’ultimo di dicembre. Ecco un paese, come piace veramente a me! Ecco come dovrebbero essere tutti i paesi civili!…» di Alvaro Belardinelli

 

Il Nuovo esame di Maturità

«Quale busta vuole: la uno, la due o la trèèèèè?».L’indimenticabile, l’inossidabile Mike Bongiono, ha veramente fatto scuola.... È proprio così che inizierà il colloquio di esame di Stato per gli studenti che quest’anno affronteranno una prova sempre più surreale.

di Marina Boscaino

 

Riflessioni semiserie

sul corso di formazione in esorcismo per gli insegnanti

Cosa c’è di più utile del poter risolvere radicalmente, con una semplice preghiera di liberazione, con una pacifica imposizione di mani, gli annosi e terribili problemi che sempre più affliggono le patrie aule scolastiche?

di Alvaro Belardinelli

 

8 Marzo Non un rituale ma consapevolezza

Uffa, di nuovo l'8 marzo! Chi non ha sentito questo sospiro infastidito! Eppure gli stereotipi sessisti riaffiorano prepotenti per riportare o far restare le donne nei ruoli di consumo e di servizio a cui atavici pregiudizi le vorrebbero ancora relegare

di Maria Mantello

 

L’islam le donne il velo

Gli esempi di politiche progressiste nei paesi musulmani sono sempre partite dalla liberazione del velo per le donne. E risulta davvero incomprensibile come l’Occidente non si renda conto di favorire l’integralismo unendosi al coro che il velo sia fatto di libertà e non la bandiera  del dominio maschile sulle donne, di un’oscena idea di possesso e sottomissione patriarcale, sessista, gerarchica che pur nelle diverse forme di velo  afferma pubblicamente la cosalità dell’essere donna di Giusi Ambrosio

 

Isis sconfitto

“I macellai islamisti sono stati sconfitti. Le loro bandiere lugubri come il buio della loro infinita crudeltà e ottusità fideista, finalmente ammainate: rovine tra le rovine dell’autoproclamato Califfato, che sognava di issarle ovunque con la sua guerra santa. A sventolare alte sono adesso le bandiere delle unità combattenti curde. Ma il mostro potrebbe risorgere se non si è integerrimi contro il terrorismo e le ipocrisie della multiculturalità”

di Maria Mantello

 

Umano, molto umano: dalla dipendenza all’emancipazione dal sacro. Giordano Bruno e il mio libro

L’omaggio in ricordo del grande Nolano, mi aiuta a pensare che il suo brutale assassinio, il suo sacrificio non fu vano, ma contribuì come poche cose alla causa del libero pensiero e all’affrancamento da ogni dogmatismo, quello religioso in testa a tutti

di Roberto Sabatini

 

Scomunica e potere di controllo sociale

Un percorso serrato tra passato e presente e tra i diversi confessionalismi con particolare attenzione a quello cattolico. E che evidenzia  il pericolo dell’identità tra potere religioso e statale

di Gustavo Ottolenghi

 

Ora le lauree vaticane sono valide anche in Italia

Un recentissimo accordo fra il Governo italiano e la Santa Sede stabilisce il “completo riconoscimento da parte dell’Italia di tutti i titoli” da “Università, Facoltà ed altre Istituzioni   Pontificie Romane”

 


 

Libero Pensiero n°86 dicembre 2018

La rivista è regolarmente spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno"

per abbonarsi cfr: contatti

 

Editoriale  Laicità Dignità Democrazia di Maria Mantello

La Dichiarazione universale dei diritti umani ha compiuto 70 anni... Il contesto storico attuale, in rigurgiti di fascismo - clericalismo – fondamentalismo sembrerebbe ignorarla, se non addirittura ribaltarne i significati. Ecco allora che il principio per cui «nessuno può imporre all’altro più di quanto l’altro possa imporre a lui» deve continuare a costituire il fondamento della Democrazia. (leggi intero articolo)

Sommario e anteprima degli articoli

 Ripartire dal New Deal di Alvaro Belardinelli

L’Italia si dibatte tra aumento del deficit e ripresa economica. Tra rilancio del lavoro e individuazione delle misure per crearlo. Tra sostegno ai più deboli evitando un controproducente assistenzialismo. Tra ce-lo-chiede-l’Europa e autonomia governativa....

Allora forse può essere interessante dare uno sguardo alla manovra realizzata per far fronte ad uno dei più grandi default della storia... da cui la politica democratica di Roosevelt risollevò gli States, e non solo.

Il corpo delle donne di Giusi Ambrosio

Il maschilismo continua a costituire il sostrato ideologico dei reazionari .... Le legislazioni democratiche conservano apparentemente le garanzie dello stato di diritto, mentre nella pratica sono risucchiate nella  perversa logica di relazioni di dominio che si impongono dalla famiglia alla società.... Un patriarcato, che nel sogno fallocratico di dominio, diventa ancora più feroce se animato dal fanatismo religioso.

Manifesto laico contro i fondamentalismi

Il 25 novembre 2018 a Londra si è tenuta una importante  Conferenza internazionale. L’evento, promosso da One Law for in occasione  dei  Settanta  anni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, e Dieci dalla sua fondazione, ha chiamato a raccolta centinaia di liberi pensatori da tutto il mondo.

La forza della Ragione Giordano Bruno di Pietro F. Bayeli

Filosofo, caparbio assertore del suo libero pensiero... fino alla atroce sofferenza di essere arso vivo. Dalle sue opere, emerge il pensiero della materia-vita di Giordano Bruno, dove l’immanenza del tutto sta nella natura e nella realtà che ci circonda. Un materialismo che nelle sue infinite possibilità di essere, esplode e si espande nella infinità dell’universo, sostanziato dalla pluralità di esistenti e di mondi.

DDL Pillon- Una proposta indecente di Stefania Friggeri

Propagandato come soluzione dei conflitti nelle separazioni delle coppie con figli per un loro affido condiviso, questa proposta di legge sembra essere la proiezione del senatore leghista Simone Pillon, fondatore del Family Day... L’obiettivo è riportare a una situazione legislativa  antecedente al nuovo diritto di famiglia. Usando il grimaldello del mediatore familiare obbligatorio e a pagamento. E l’avvocato Simone Pillon fa proprio il mediatore familiare con tanto di studio legale specializzato in questo.

Multiculturalismo Laicità Democrazia Intervista a Cinzia Sciuto di Maria Mantello

«Non c'è fede che tenga. Manifesto laico contro il multiculturalismo» di Cinzia Sciuto è un saggio lucido e necessario a svelare l’inganno ideologico del multiculturalismo, che sta divenendo nelle società occidentali lo strumento dei capi religiosi per affermare il loro potere di controllo politico sociale contro libertà e autodeterminazione. Un pericolo reale per la democrazia il cui presupposto è la laicità.

Schedature? Una storia già vista. Censimento degli ebrei e shoah di Bruno Segre

Le leggi razziste contro gli ebrei che rappresentavano poco più dell’1‰ della popolazione italiana, il fascismo le programmò minuziosamente istituendo addirittura un organismo burocratico apposito (Demorazza) per individuarli, discriminarli, perseguitarli.... fino al collaborazionismo dei repubblichini di Salò con i  nazisti, che trovarono molto utili per la shoah gli elenchi del censimento.

L’Umanità non si arresta iberi di Mimmo Lucano

“Verrà un giorno in cui ci sarà più rispetto dei diritti umani, più pace che guerre, più uguaglianza, più libertà che barbarie. Dove non ci saranno più persone che viaggiano in business class ed altre ammassate come merci umane provenienti da porti coloniali con le mani aggrappate alle onde nei mari dell’odio.”.

LIBERI PENSATORI

Bernardo Bertolucci  La libertà di scavare nell’individuo e nella società

di Valentina Gentile

Ha attraversato la storia del cinema come in un ballo, che fosse un ultimo, scandaloso «Tango» della decadenza borghese... o quello scatenato, adolescente e rock, in una rivoluzione (vera) dell’ adolescente di «Io Ballo da Sola».

Elena Lucrezia Cornaro Piscopia Libertà è conoscenza

di Sofia Belardinelli

È stata la prima donna al mondo a laurearsi nel 1678 all’Università di Padova con un dottorato in filosofia. La sua passione per lo studio, assecondata dalla famiglia, ne fanno un donna coltissima in antitisi al modello tradizionale.

CONCORDATO

Il vassallaggio dell’Italia al Vaticano di Gustavo Ottolenghi

Dal nefando Concordato di Mussolini, cooptato dalla Repubblica e rinnovato da Craxi nel 1984, poteri economici, politici, ideologici e sociali della Chiesa continuano a pesare sul nostro Paese, grazie alla debolezza e insipienza di una classe politica genuflessa alla chiesa vaticana.

Oltre il Concordato APPELLO

A 90anni dal Concordato del 1929, vogliamo aprire una breccia contro i privilegi che esso accorda alla Chiesa cattolica. Un primo passo per arrivare al nostro obiettivo che è l'abrogazione del Concordato.

Poteri clericali o Libertà religiosa? di Valerio Gigante

Sugli accordi trono altare, la Chiesa cattolica ha edificato e cercato d’imporre nei secoli il suo potere di controllo sociale, in nome di un universalismo, che però non è più conciliabile con le moderne democrazie, e che non può essere scudato da nessun Concordato. Una legge specifica sulla libertà di religione e dalla religione, è oggi quanto mai necessaria.

Il Vaticano paghi l’Ici dovuta all’Italia di Maria Mantello

A stabilirlo, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea, preposta a garantire la corretta interpretazione e applicazione del diritto europeo da parte dei paesi membri e delle istituzioni dell’U.E. Ma bisognerà attendere un Decreto applicativo da parte dell’Italia.

 

Il Vaticano e la pena di morte Una rivincita illuminista di Elio Rindone

“Avete mai provato ad arrampicarvi su uno specchio? Nessuna persona di buon senso ci proverebbe, direte voi. E invece vi sbagliate: le gerarchie vaticane ci provano da secoli, e con un certo successo. L’ultimo caso è quello relativo alla recente presa di posizione del magistero sulla pena di morte”.

Storia e Scienza Noi e il Mondo di Claudio Maggi

Il progresso tecnico e scientifico degli ultimi decenni ha portato a definire una moderna storia delle nostre origini. Essendo questa basata su evidenze scientifiche condivise, si contrappone inevitabilmente ai tanti racconti sulle origini delle diverse religioni, le quali, tramandate di generazione in generazione, ancora oggi sono alla base di molte delle tensioni esistenti e di tantissimi comportamenti irrazionali.

 

 

 

Libero Pensiero n°85 Settembre 2018

 

 


Qui di seguito alcuni articoli in lettura on line

 

Pedofilia “sacra” di Valerio Gigante         (leggi)

 

Il Gran Muftī che stava con Hitler e Mussolini di Alvaro Belardinelli (leggi)

70 anni fa le leggi razziali. L’abbraccio tra antisemitismo fascista e antigiudaismo cattolico di Maria Mantello (leggi)                    

 

 Chi ha paura delle donne senza figli di Valentina Gentile              (leggi)             

 

 Le cicatrici dell’anima  - di Carlo Anibaldi        (leggi)

 

Bruno Segre, Non Mi sono Mai arreso  - di Maria Grazia Toma  (leggi)

 

Liberi Pensatori: Carlo Bernardini  di Andrea Frova;  Ernestine Potowska  di Maria Barbalato                                        (Leggi entrambi)


Libero Pensiero n°84 giugno 2018

 

La rivista è regolarmente spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno"

 

 

Sommario LIBERO PENSIERO n°84 giugno 2018

 

Liberi dalla precarietà  di Sofia Belardinelli; ’68 Quel maggio francese di Giulia Gazerro; La 194 compie 40 anni. Basta medici obiettori di NonUnaDiMeno; Irlanda, vincono i Sì per legalizzare l’aborto  di Maria Mantello;  Papa Francesco riafferma l’integralismo cattolico di Maria Mantello; “Dal papa parole offensive e che allontanano da Cristo” di Comunità cristiana di base S. Paolo; Musulmane in Occidente di Maria Mantello; Matrimoni forzati di Stefania Friggeri;  Reggio Emilia, Laicità in festival di Gigliola Merusi;  Trilateral Commission di Alvaro Belardinelli;  La fabbrica del soggetto di Noam Chomski; Canadan genocidie di Gustavo Ottolenghi; 8 ‰ e non solo. Il favoritismo di Stato pro chiesa cattolica di Maria Barbalato; Confessioni religiose in default (dal Rapporto Europe's Young Adults and Religion); Ora di Religione cattolica di Maria Mantello; Fine vita. I diritti e le scelte  di Carlo Troilo; Emanuela Orlandi di Valentina Gentile;  Ricordata la partigiana Giacoma Limentani di Pupa Garriba;  Excelsior, l’aeroporto partigiano di Marco Travaglini; L’educazione costituzionale degli italiani, Il ruolo di Arturo Carlo Jemolo di Sergio Lariccia

 

 

Qui di seguito, potete leggere solo alcuni articoli

   

EDITORIALE

Liberi dalla precarietà

di Sofia Belardinelli                         (leggi)

 

’68 Quel maggio francese di Giulia Gazerro    (leggi)

 

Matrimoni forzati

di Stefania Friggeri                       (leggi)

 

Canadan Genocidie

di Gustavo Ottolenghi                       (leggi)

Trilateral Commission

di Alvaro Belardinelli                         (leggi)

 

Emanuela Orlandi, vogliamo la verità

di Valentina Gentile                             (leggi)

 

Papa Francesco riafferma l’integralismo cattolico

di Maria Mantello                                (leggi)

 

 

Libero Pensiero n°83 Marzo 2018

 SOMMARIO  (soltanto alcuni articoli sono leggibili on.line)

Editoriale                   

La Costituzione compie 70 anni - Sia effettiva la pari dignità

di  Maria Mantello   (leggi)                                                                                  

 

Articoli

Identità democratica e cittadinanza. Le nostre radici nell’Atene classica

di Elvira Nota 

    

Il 17 febbraio 2018 a Campo de’ Fiori a Roma  - di Gigliola Merusi

Giordano Bruno, maestro di laicità  - di Maria Mantello

Applicare il principio d’uguaglianza  - di Gianni Ferrara             (leggi)   

    

Giordano Bruno, la libertà per amica - di Giuliano Montaldo

La parola a Giordano Bruno – di Fabio Cavalli

Convegno a Torino su Giordano Bruno.  Attualità di una straordinaria filosofia

 di Bruno Segre                                                                                                      

La questione pedofilia guasta la festa Bergoglio in America latina

di Valerio Gigante         (leggi)                                                                     

 

Salvatore Morelli Parità delle donne ed educazione laica di Stefania Friggeri

George Orwell Contro ogni forma di totalitarismo di Maria Barbalato                                                                                        

Goffredo Varaglia martire dell’inquisizione di Bruno Segre

 

In pericolo il giornalismo libero  di Alvaro Belardinelli        (leggi)

         

#MeToo contro il patriarcato per diventare un movimento di giustizia sociale

di Patrizia Larese   (leggi)

                                                     

 Scuola &Laicità Convegno a Torino –di  Maria Grazia Toma

Giornata della Memoria di Sofia Belardinelli 

Italia post elezioni... Tanti nodi da sciogliere di Carlo Giannone




INTERVISTA A REPUBBLICA

Libero Pensiero n°82 dicembre 2017

 

SOMMARIO  ( soltanto alcuni articoli sono leggibili on.line)

 

ARTICOLI

Riscaldamento globale  (apri)

di Alvaro Belardinelli                                                                           

Contro la corruzione. La lezione della Res publica romana

di Elvira Nota (apri)

 

Hannah Arendt e il presente

di Sofia Belardinelli                                                                                 

Il ’68, una rivoluzione antigerarchica

di Giulia Gazerro

 

Il lungo ’68 femminista

di  Stefania Friggeri

 

Caso Weinstein     (apri)                                                   

di  Valentina Gentile

 

La favola dell’eterno femminino  (apri)

di  Maria Mantello                                                      

 

La Rivoluzione russa

di  Gustavo Ottolenghi

 

Concordato, le mani vaticane sull’Italia

di Maria Mantello   

 

Ora di Religione, è ora che basta  (apri)

di Comunità cristiane di Base italiane                              

 

Crotone avrà il registro per le volontà sul fine vita

di Rolando Belvedere

 

Aiuto il liceo si restringe (apri) 

di Marina Boscaino                                                            

                                                                                           

 

Leica   (apri)

di Patrizia Larese                                                                 

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

LIBERI PENSATORI

Adonis - Alī Ahmad Sa'īd Isbir

di  Maria Barbalato

 

Un ricordo di Maria Marchi

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Vetrina Libraria

 

Andrea Frova, LUCE. Una storia da Pitagora a oggi

di  Maria Mantello

 

Mino Vianello, Da Costantino a Stalin il “Complesso del Potere Assoluto” in Europa

di  Maria Mantello

 

Alberto Bencivenga, Pensieri scomodi. E qualche proposta forse utile

di Gigliola Merusi

 

Cosmo G. Sallustio Salvemini, Diritti umani violati

di Gigliola Merusi

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

 

EVENTI

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Violenza e Religione - Dichiarazione del Consiglio internazionale dell’AILP, Parigi, 24 settembre 2017

 

«Lo spazio pubblico non è un santuario» - Consiglio di Stato, Parigi 25 ott. 2017

 

Fedeli ... genuflessioni al Vaticano

Solidarietà al Preside della Scuola d’infanzia Ragusa Moleti di Palermo della “Ass.ne Naz.le del Libero Pensiero Giordano Bruno”, Roma, 23 nov. 2017

 

CONVEGNO Il pensiero Forte di Costanzo Preve

Torino, 25 nov. Polo del ‘900 (Relatori: Bruno Segre, Boris Bellone, Sfefano Sissa, Luca Grecchi, Lorenzo Dorato, Emiliano Alessandroni.

A cura di ANNPIAdell’Ass.ne Naz.le del Libero Pensiero “Giordano Bruno”

 

CONVEGNO Le nostre radici risorgimentali - La Roma ribelle al papa-re Roma 15 dic.2017- Teatro Porta Portese - Presentazione del libro di Giannetto Socci “Roma 1867” a cura dell’Ass.ne Naz.le del Libero Pensiero “Giordano Bruno”

 

Per un’Europa libera dai Concordati - Congresso FNLP, Metz, 16 dicembre 2017 tra i relatori Maria Mantello




Libero Pensiero n°81 settembre 2017

 

È uscito il nuovo numero della Rivista trimestrale LIBERO PENSIERO che è spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno" (cfr: contatti )

 

 

SOMMARIO

 (soltanto alcuni articoli

sono leggibili on line)

 

Editoriale

Laici di tutto il mondo unitevi    (apri)

di  Maria Mantello                                                                  

 

Articoli

Contro il conformismo -  La lezione di Seneca (apri)

di Elvira Nota

 

Concordato – È ora che basta

di Carlo Troilo                                                                         

  

La chiesa inventa il complotto Gender   (apri)

di Alvaro Belardinelli                                                                                                                                   

 

Ora di religione cattolica

di  Antonia Sani

 

FILM: CUORI PURI

Catechismo e Castità:

La nuova frontiera dell’associazionismo cattolico   (apri)                     

di  Valentina Gentile

 

L’Indice dei libri proibiti - ieri oggi

di  Gustavo Ottolenghi

 

Paesi islamici – Emancipazione delle donne e sfida femminista (apri)

di Patrizia Larese

 

La somala che vive a Roma da 26 anni

di Patrizia Larese

 

C’è una Turchia laica in marcia

di  Maria Mantello

 

Algeria, La rivoluzione in bikini (apri)

di  Maria Mantello                                              

Feuerbach - Religione e alienazione  

di Sofia Belardinelli    

                                                                      

Feuerbach a teatro Il mio secolo non mi fa paura Johanna e Ludwig

di  Maria Mantello

Locandina (click per ingrandire)

 

Trailer:

https://www.youtube.com/watch?v=6KHCgcDuGEg

 

 

----------------------------------------                                                                         

La scoperta della particella Xi

di  Andrea Frova

 

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

LIBERI PENSATORI

Voltairine De Cleyre (apri)            

di  Maria Barbalato

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Vetrina Libraria

Peccei – Ikedea Campanello d’allarme per il XXI secolo

di  Maria Grazia Toma

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

 

di Valentina Gentile

 

 

EVENTI

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Torino - 4 settembre - Bruno Segre, l’energia di un ragazzo sempre in breccia - di Gigliola Merusi

 

Roma - XX settembre sul luogo della Breccia: la festa della libertà, contro l’integralismo

 

Un itinerario nella Roma del Risorgimento: dal Gianicolo a Porta Pia

di Giorgio Giannini

 

Parigi, 21-24 settembre Congresso internazionale del Libero Pensiero

 

Roma, al Teatro Antigone

Il mio secolo non mi fa paura Johanna e Ludwig (apri)                          




Libero Pensiero n°80 giugno 2017

 

È uscito il nuovo numero della  rivista cartacea Libero Pensiero che è spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno" (cfr: contatti )

 

SOMMARIO  (soltanto alcuni articoli sono leggibili on line)

 

Editoriale

Democrazia e Laicità

Libertà Appartenenza Identità

La democrazia è il solo sistema che ha come fine e mezzo l’affermazione e la promozione della libertà individuale e sociale... nell’emancipazione da usi e costumi incompatibili con la democrazia.

di  Maria Mantello   (apri)                                                                               

 

Articoli

Il rifiuto della verità precostituita

Nella Grecia classica le nostre radici laiche

di Elvira  Nota  (apri)                                                                                      

 

Pericle, una lezione di Democrazia

Che è un grande insegnamento per l’oggi di fronte all’uso strumentale della democrazia e alla corruzione della classe politica.

 

Erdogan, il regno islamico                                         

L’involuzione che il nuovo sultano sta imponendo alla Turchia è sempre più evidente. Eppure l’Europa fa finta di non vedere, più preoccupata di fare affari con Erdogan.

 di Stefania Friggeri                                                                         

 

 

Partigiana della Libertà

Ciao Cappuccio rosso

Ayse Deniz Karacagil, la ventenne turca morta combattendo nella resistenza contro l’Isis, aveva guidato fin dalla prima ora le pacifiche manifestazioni di protesta contro Erdogan.

di Maria Mantello

 

Tribunale Speciale

I magistrati del Duce

di Alvaro Belardinelli   (apri)                                                                      

 

Carlo e Nello Rosselli                                    

di Carlo Anibaldi   (apri)                                                                                                  

 

Dalla Resistenza la nostra Costituzione

La Costituzione è il testamento di centomila morti per la libertà e la giustizia...., che deve camminare sulle gambe dei cittadini che ne devono pretendere l’applicazione.

di Giulia Gazerro

 

Il ruolo dell’intellettuale

Antonio Gramsci

di Sofia Belardinelli       (apri)                                                           

 

Accessori del mercato o teste pensanti?

Quale scuola per l’Europa

Competitività e mercato stanno avendo la meglio. Mentre il pensiero critico si cerca di sacrificarlo con scriteriate riforme. Ma forse, non tutto è perduto...

di Marina Boscaino

 

Immigrazione ed Europa

È urgente un’inversione di tendenza: dalla fallimentare strategia “per quote” a quella di “equalizzazione”, non trascurando le ricerche per agevolare piani comuni con le terre d’origine dei migranti, rifugiati e/o economici.

di Carlo Giannone

 

Il fascino mediatico dell’annuncio

Bergoglio

di Valerio Gigante       (apri)  

 

Sotto la terra d’Irlanda il pozzo nero delle Magdalene

La fossa comune di Tuam sembra non essere un fatto isolato. L’orrore denunciato dalle sopravvissute, da giornalisti, da intellettuali e cineasti che si voleva negare e rimuovere si comincia a provare.

di Maria Mantello

 

Le decime medievali oggi si chiamano

8 per mille

di Maria Barbalato

Continua lo scandalo del vassallaggio “democratico” dallo Stato italiano alla Chiesa vaticana. Di esso fa parte l’8‰ e la sua stupefacente ripartizione per quote, contesta da anni anche la Corte dei Conti.

 

Libertà è una macchina fotografica ... al collo

Vivian Maier

di Patrizia Larese         (apri)                                                             

 

FILM

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Nell’avventura della vita

Victoria

Quest’opera di Sebastian Schipper, costruita in un unico piano sequenza tra diversi generi cinematografici, è un commovente inno urbano all’amicizia che tocca ed emoziona.

di Valentina Gentile

 

 

EVENTI

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Nola, 10 aprile premiazione del Certamen bruniano

 

Per un 25 aprile di Libertà e Giustizia...

 

Torino, 2 maggio – presentazione del libro di Angelo d’Orsi, Antonio Gramsci, una nuova biografia

 

Roma, 15 maggio, al liceo Vittoria Colonna, La filosofia di Giordano Bruno

 

Roma, 9 giugno – visita guidata: Il Monumento di Giordano Bruno Giordano Bruno, da Campo de’ Fiori al fregio sul Lungotevere

 

Torino, 5 giugno  - Attualità delle leggi Siccardi  

di Bruno Segre        (apri)                                                          

 

Parigi, 21-24 settembre L’internazionale del libero Pensiero a Congresso


 

 

Libero Pensiero n°79 marzo 2017

 

È uscito il nuovo numero della  rivista cartacea Libero Pensiero che è spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno" (cfr: contatti )

 

SOMMARIO

Soltanto alcuni articoli sono leggibili on line

 

Speciale Giordano Bruno

La manifestazione del 17 febbraio 2017 a Campo de’ Fiori    (leggi qui)

 

 

Nel nome di Giordano Bruno Né dogmi Né padroni

di Maria Mantello

(leggi qui)

                                                                  

 La sapienza è come la luna

di I bambini primaria statale M. Sanseverino di Nola,

 

Al Nostro Risvegliator di Dormienti

di Cinzia Trinchese

 

Nella laicità la nostra fratellanza

di Jean-Marc Schiappa  - Fédération nationale de la Libre Pensée

 

La fiamma della libertà

di Giuliano Montaldo       (leggi qui)

 

Libertà dal bisogno e garanzie costituzionali

di Ferdinando Imposimato                                                                    

 

A scuola di laicità

di Alvaro Belardinelli

 

La parola a Giordano Bruno                                        

di Fabio Cavalli  (leggi qui)                     

 

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

politica cultura società

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Scuola, Il progetto LIP

di Maria Mantello  intervista a Marina Boscaino

 

 

Un 8 marzo per la trasformazione radicale           

di Stefania Friggeri

 

Cento anni fa la rivoluzione d’ottobre

di Giulia Gazerro     (leggi qui)                             

Ricordare la Shoah, La responsabilità della Memoria

di Sofia Belardinelli

Raccontare la Shoah, Quale canto di dolore intonare

di Primarosa Pia

 

FILM Paterson, la rivoluzione della quotidianità    di Valentina Gentile

(leggi qui)

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Liberi Pensatori

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Gerardo Marotta     di Gianni Ferrara

(leggi qui)

 

La lezione dei classici  di Elvira Nota

(leggi qui)

 

Lucrezio e il De rerum natura

di Maria Barbalato                                                                        

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

eventi

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Viterbo, Giordano Bruno ricordato nella piazza che gli era intitolata

 

Roma, Conferenza sulla filosofia di Giordano Bruno

                                                              

Napoli, La Città della Scienza rende onore a Giordano Bruno

 

Torino, 8 marzo 1917 - Dalle donne russe partiva la Rivoluzione

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Vetrina libraria

Jerry A. Coyne, O scienza o religione

Recensione di Andrea Frova

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Lettere al direttore

Kung versus Bergoglio

di Paolo Matucci

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

 

Libero Pensiero n°78 dicembre 2016

 

È uscito il nuovo numero della  rivista cartacea Libero Pensiero che è spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno" (cfr: contatti )

 

In questo indice degli articoli di questo numero, alcuni sono cliccabili per la lettura on line.

 

Editoriale L’EUROPA TRADITA                       

di Alvaro Belardinelli                                                       

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

politica cultura società

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

LA SCUOLA STATALE è ORGANO COSTITUZIONALE

di Marina Boscaino

 

 

TRUMP, UN REAZIONARIO AL COMANDO          

Nella Crisi dellEuropa

di Bruno Segre

Nel populismo della paura

di Carlo Anibaldi

 

 

FEDERICO II DI SVEVIA

Un grande stato laico moderno

di Rosa Gimmelli

 

IL CASO ORLANDI AL CINEMA                         

di Valentina Gentile

 

RAPPORTI GENERAZIONALI                           

di Sofia Belardinelli

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

laicità diritti democrazia

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

LO STATO è LAICO

Niente visita a scuola per l’arcivescovo  

di Bruno Segre

 

PAPA BERGOGLIO le donne il diavolo la sessualità                       

di Stefania Friggeri

 

IL PASTORE E LA CAROTA                                  

di Valerio Gigante

 

ABORTO IN POLONIA                                        

nessuna tregua alle forze clericali al governo

di Nina Sankari

 

194 LA PIAGA DEI MEDICI OBIETTORI     

di Maria Mantello

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Liberi Pensatori

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

ANNA KULISCIOFF                                  

di Maria Barbalato

 

GIUDITTA TAVANI ARQUATI

di Giorgio Giannini

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

eventi

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE

DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

di Maria Mantello                                                   

 

MANIFESTO DEGLI UOMINI CONTRO IL MASCHILISMO   

 

                                                                                      

LAS MARIPOSAS

di Maria Mantello                                                   

 

GIORNATA MONDIALE DEI MIGRANTI

Appello ONU

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Vetrina libraria

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

recensioni di  Gigliola Merusi, Maria Grazia Toma

 

Libero Pensiero n°77 settembre 2016

 

La rivista è regolarmente spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno" (cfr: contatti )

 

Editoriale VOTIAMO  NO           

di Maria Mantello                                                       

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

cultura e società

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

VERSO UNA SCUOLA SENZA STATO?      

di Marina Boscaino

 

LA SCUOLA AI TEMPI DEL PAPA-RE

di Alvaro Belardinelli

 

GIORDANO BRUNO

Quando la filosofia coincide con la vita    

di Gianfrancesco La Costa

 

GIORDANO BRUNO eresia è libertà

di Maria Mantello

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

eventi

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

XX SETTEMBRE

146° della Breccia

 

GIORDANO BRUNO alla scuola della Società filosofica italiana

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Liberi Pensatori

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

LINA MERLIN                                  

di Alvaro Belardinelli

 

THOMAS PAINE

di Maria Barbalato

 

GARCIA LORCA un ricordo

di Angelo d’Orsi

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

laicità contro fondamentalismo

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

FEMMINICIDIO                           

di Stefania Friggeri 

 

IL DOGMA DELLA INFALLIBILITÀ

di Gustavo Ottolenghi

 

VATICANO E FASCISMO

Un convegno internazionale a Roma

RICONQUISTA CATTOLICA E AVANZATA ISLAMISTA

di Maria Mantello (per il congresso dei liberi pensatori francesi)

 

CHADOR E BURKINI

di Maria Mantello

 

CHADOR, più degli integralisti temo il loro strenui difensori

di Tiziana Ficacci

 

 XX SETTEMBRE

146° della Breccia

 

L’Internazionale del Libero Pensiero  

ente Consultivo presso ONU                           

 

APPELLO                                        

La UE fermi la repressione in Turchia           

 

 

LETTERE AL DIRETTORE

 

VETRINA LIBRARIA

recensioni di:  Mariapiera Maranzana, Agostino Pendola, Gigliola Merusi

 

 

Libero Pensiero n°76 giugno 2016

 

La rivista è regolarmente spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno" (cfr: contatti )

 

Editoriale  PARTIGIANI DELLA COSTITUZIONE     

di Maria Mantello                                                       

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Resistenza ieri ed oggi

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

 

Referendum sulle modifiche costituzionali

APPELLO DEI COSTITUZIONALISTI       

 

RESISTENZA CONTINUA                                            

di Antonio Caputo

 

Guerra di Liberazione

LA SVOLTA IMPRESSA DAGLI SCIOPERI                 di Alvaro Belardinelli

 

TERESA MATTEI

Laicità  Libertà  Uguaglianza                       

di Giulia Gazerro 

 

SCUOLA BENE COMUNE depositati i quesiti referendari         

di Marina Boscaino

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Laicità contro sopruso

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

 

BASTA CONCORDATO                                            

di Alvaro Belardinelli

 

 

8‰ LO SCANDALO CONTINUA                                            

di Maria Barbalato

 

UN PAPA PERONISTA?

di Graziella Morselli

 

dopo la legge l’effettiva parità,,,

UNIONI CIVILI

di Maria Gigliola Toniollo

 

Interruzione volontaria di gravidanza                           

IL CONSIGLI D’EUROPA CONDANNA ANCORA L’ITALIA      

di Maria Mantello 

 

ABORTO in POLONIA

di Stefania Friggeri

 

Una vita per la laicità

MARCO PANNELLA

di Carlo Troilo

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

Cultura e società

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

 

ATTENTI AL TTIP                                              

di Carlo Anibaldi

 

SCIENZA è LUCE. Salviamo la ricerca italiana

di Andrea Frova

 

IL CASO SPOTLING

di  Valentina Gentile                             

 

CONTRADDIZIONI TEOLOGICHE

di  Nicola Palermo

 

“SILLABO”

di  Gustavo Ottolenghi

 

EVENTI

 

VETRINA LIBRARIA


 

RIVISTA "Libero Pensiero"    

n°75 marzo 2016

PRIMA PAGINA

 

SENZA LAICITÀ NON C’È DEMOCRAZIA Libertà Diritti Dignità Uguaglianza

La manifestazione del 17 febbraio a Campo de’ Fiori

 

Editoriale:  Nel nome di Giordano Bruno, vola alta la Laicità                   

di Maria Mantello                                                                                  

 

Le relazioni del convegno

Giuliano Montaldo - DA QUESTO ROGO LA FIAMMA DELLA  LIBERTÀ             

 

Maria Mantello - GIORDANO BRUNO, UGUAGLIANZA E DIRITTI                 

 

Antonio Caputo - CITTADINANZA E COSTITUZIONE                                       

 

Luigi Lombardi Vallauri - LA SPIRITUALITÀ NON HA BISOGNO DI DEI      

 

Fabio Cavalli - SILENZIO! PARLA GIORDANO BRUNO                                  

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

ATTUALITÀ

 

Contro l’INTEGRALISMO ISLAMISTA più ANTICORPI LAICI

di Maria Mantello

 

 COSTITUZIONE criticità della “riforma”  

di Alessandro Pace

(Appello intellettuali e artisti No alla deforma della Costituzione No all'Italicum  Appello intellettuali e artisti No alla deforma della Costituzione No all'Italicum

 

E sull’ITALICUM arriva la CORTE COSTITUZIONALE               

 

UNIONI CIVILI e PATTI di CIVILE CONVIVENZA                     

di Maria Gigliola Toniollo

 

UNIONI CIVILI Il papa, il cardinale, il parlamento...               

di Nicola Palermo

 

RAPPORTO SUI CONFESSIONALISMI IN TV                  

di Maria Mantello

 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞

CULTURA e SOCIETÀ

 

NEOLIBERISMO                                             

di Alvaro Belardinelli

 

Sdoganata la PILLOLA DEL GIORNO DOPO

di Maria Mantello

 

La disfatta della SCUOLA sarà quella della SOCIETÀ   

di Alvaro Belardinelli

 

Liberi Pensatori ALDO BRAIBANTI                       

di Maria Barbalato

 

Libero Pensiero n°74 dicembre 2015

 

La rivista è regolarmente spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno" (cfr: contatti )

 

 

 (ingrandisci il sommario)

Qui di seguito, potete leggere solo alcuni articoli

   

EDITORIALE

La legge democratica non è un libro “sacro”

IL NOSTRO VERBO SI CHAMA LAICITÀ

di Maria Mantello                           

 

Selezione articoli

ISIS, IL RITORNO AL MEDIO EVO

di Alvaro Belardinelli                     

 

“Riforma” costituzionale. Le ragioni del No

di Antonio Caputo                                   

 

Liberi Pensatori: Zélia Gattai, Hannah Arendt, Pier Paolo Pasolini

di Maria Barbalato, Graziella Morselli, Antonella Cristofaro    

 

Sinodo e Vatileaks

di Valerio Gigante                         

 

Sì alla laicissima Parità. No alla asimmetrica “Misericordia”

di Luigi Lombardi Vallauri                         

 

Unioni civili, si è persa la legge

di Stefania Friggeri                             

 

Quando Bertrand RusselL veniva allontanato dall’Università

di Rosa Gimmelli                          

 

Le donne non si stanchino di lottare

di Giulia Gazerro                        

 

        

 


di Maria Mantello


 

Dalla rivista francese L'Idèe Libre, giugno 2016





VIAGGIO LETTERARIO A ROMA

 il libro di Christina Höfferer



Vedi anche recensione Libro

 

Libero Pensiero n°73 settembre 2015

La rivista è regolarmente spedita in abbonamento postale a iscritti e sostenitori della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno" (cfr: contatti )

click per ingrandire il SOMMARIO

 

Qui di seguito, potete leggere solo alcuni articoli

 

EDITORIALE

Politica pulita ed Etica laica

 di Alvaro Belardinelli                                                                   

 Alcuni articoli

 

Libertà e diritti per i gay, uguali e inalienabili

 di Gigliola Toniollo                                                      

 

L’Europa e la foto dell’empatia

 di Maria Mantello                                                                                        

 

Liberi Pensatori:

Angelica Balabanoff

 di Graziella Morselli                                                                          

 Mario Rapisardi   

di Maria Barbalato                                                                       

Siano riabilitati i fucilati dalle corti marziali

 di Giorgio Giannini                                                    

 

Tracce di assoluto 

Intervista ad Alfio Fantinel

 di Maria Mantello

 

tutti gli eventi

"Promuovere e diffondere nelle istituzioni pubbliche e nella società civile il laicismo, la separazione tra Stato, Chiesa e altre confessioni religiose, la difesa dei diritti civili, la sicurezza sociale basata sulla libertà dal bisogno, la emancipazione da secolari mistificazioni, strumento di dominio sui popoli e sugli individui"

(dallo Statuto della Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno")

This site Requires Acrobat Reader.

 

Vedi Numeri precedenti

del 'Libero Pensiero'


 banner pubblicitario  

 
 L'HOME PAGE Archiviata fino al febbraio 2016 al seguente link
 
Ricerca nel sito

EVENTI
(vedi QUI anno corrente tutti - vedi anche Archivio Eventi)
e l'ARCHIVIO DELL'HOME PAGE
AVVERTENZA - Questo sito web non utilizza i cookie (vedi), ci tornate quando volete e per noi sarà sempre la prima volta!


In tutta Italia tra il 1943 e il 1945 gli ebrei deportati furono 7495, quelli romani 2091. Di quelli rastrellati il 16 ottobre 1943 ne sono tornati solo 16, di cui una sola donna. Nessuno dei 207 bambini.


LEGGI TUTTO

Vedi anche articolo di Maria Mantello
sulla razzia nel ghetto il 16 ottobre 1943





Leggi la lettera di Maria Mantello

e l'articolo di Bruno Segre




Vedi locandina e programma


click per ingrandire
QUI ALCUNE FOTO DELL'EVENTO




Emergenza ambiente
Ora che finalmente anche gli indifferenti hanno rivolto l'attenzione all'inquinamento che sta uccidendo il pianeta, diventa importante che tutti sappiano che questo disastro non è solo colpa della "crescita felice e senza limiti" del turbo-capitalismo. Prima di scendere in strada o sui Social per giustamente condannare le politiche "inquinanti" e la disattenzione all'ambiente, c'è qualcosa su cui riflettere.
Solo un paio di miliardi di abitanti il pianeta su 7 miliardi raccolgono i rifiuti e li buttano in discariche, li sotterrano, tutti gli altri non hanno manco il bidone dell'immondizia, semplicemente la bruciano in proprio quando diventa ingombrante. L'Indonesia vista dall'alto è cosparsa di miriadi di "fumarole" grandi e piccole, i fiumi sono le discariche che portano al mare miliardi di bottigliette ed altro di plastica che non viene bruciato sul posto producendo diossina e CO2. Il metodo più economico a disposizione per liberarsene. Non esiste una cultura dell'inquinamento in 3/4 di mondo, un po' come noi che negli anni '70 fumavamo in ascensore. Proviamo ad immaginare cosa può giungere al mare ogni giorno dalla sola Cina o dalla sola città di Giacarta di 13 milioni di abitanti. Alcuni governi più “illuminati” stanno facendo campagne di informazione, ma miliardi di persone buttano a terra e quindi nei fiumi quello che hanno nelle mani. A fronte di questo in Europa alcuni Paesi si stanno avviando per legge verso il "Plastic Free", bottiglie e imballaggi solo in materiali riciclabili o riutilizzabili ad aeternum: vetro e metallo, tutto il resto sarà fuori-legge, così come oggi è proibito fumare nei luoghi pubblici. Ma seppure fra 10 o vent'anni si riuscisse, sarebbe solamente un paio di miliardi su 7 o 8, ma da qualche parte bisogna pur cominciare. (Carlo Anibaldi)


2 Agosto 1980 - L'Associazione Ricorda

                   

Le celebrazioni delle ricorrenze storiche portano con sé il ricordo di quanti, coinvolti nell’evento, hanno perso la vita perché l’evento si dispiegasse. La Storia procede con un susseguirsi di immagini, non a caso il più delle volte cruente, a causa dei forti radicamenti che si vanno a sconvolgere; è dunque per l’aprirsi di nuovi scenari che gli eventi divengono Storia. Non è questo il caso, poiché questa non è ancora Storia, ma una Verità Nascosta













L'astrofisica  Margherita Hack morì all'età di 91 anni nella notte tra il 28 e il 29 giugno 2013, ma continua a vivere per i grandi insegnamenti di razionalità, laicità, libertà, democrazia che nella sua vita di impegno intellettuale e politico  ha generosamente profuso.
Con l'Associazione Nazionale del Libero Pensiero Pensiero "Giordano Bruno", ha condiviso tante battaglie per l'emancipazione umana. Per il trimestrale Libero Pensiero ha scritto molti saggi 

la ricordiamo riproponendone una selezione
di quelli più recenti.




v



L'Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno" festeggia anche quest'anno la ricorrenza della nascita di uno Stato Libero, Repubblicano e Laico, come i padri Costituenti lo avevano immaginato e voluto per tutti noi. Con l'augurio di renderci sempre più aderenti ai principi della Costituzione.






23 Maggio 1992 - 2019 STRAGE DI CAPACI

"Il sangue dei giusti è un seme"





12 maggio 1977 - 12 maggio 2019 Giorgiana Masi - In Memory




Peppino Impastato veniva assassinato
dalla mafia il 9 maggio
1978

 
«Se la Chiesa avesse praticato la rottura, radicalmente e permanentemente, e avesse messo lo stesso impegno nel rifiuto della violenza, nella denuncia della mafia, che ha messo, per esempio, nella minuziosa classificazione delle eresie e dei comportamenti sessuali, non saremmo al punto in cui siamo, almeno sotto il profilo del consenso alla mafia».




                                           



1° MAGGIO 2019










 




Video dell'evento








Oggi 24 Marzo si commemorano le vittime del golpe in Argentina,
che lacerò la chiesa di Roma fra simpatie e condanne e quelle delle Fosse Ardeatine.













L'8 marzo... UNITI CONTRO IL MASCHILISMO UNICA VIA
Niente è stato regalato alle donne e la LOTTA CONTINUA

(Video by Anibaldi.it Network
per l'Associazione Nazionale del Libero Pensiero 'Giordano Bruno')










COMUNICATO STAMPA



Riprese della Cerimonia-Convegno
[Video-Maker: Eleonora Zaccagnino]





Locandina originale in francese



27 Gennaio - Memoria della Shoah

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell'Olocausto. È stato così designato dalla risoluzione 60/7 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite del 1º novembre 2005, durante la 42ª riunione plenaria. La risoluzione fu preceduta da una sessione speciale tenuta il 24 gennaio 2005 durante la quale l'Assemblea generale delle Nazioni Unite celebrò il sessantesimo anniversario della liberazione dei campi di concentramento nazisti e la fine dell'Olocausto. Si è stabilito di celebrare il Giorno della Memoria ogni 27 gennaio perché in quel giorno del 1945 le truppe dell'Armata Rossa, impegnate nella offensiva Vistola-Oder in direzione della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.
In Italia la Giornata della Memoria fu istituita per legge (articoli 1 e 2 della legge 20 luglio 2000 n. 211) con 5 anni di anticipo, su input del senatore Furio Colombo.
Si ricorda che la Giornata della Memoria non fu istituita per minimizzare altri orrori che sono occorsi prima e dopo l'Olocausto, ma per stigmatizzare che organizzazioni statali sostenute dal nazi-fascismo, per la prima volta nella Storia, hanno pianificato ed organizzato la deportazione e sistematica eliminazione di 11 (undici) milioni di ebrei, zingari, dissidenti, omosessuali, dall'Europa. Solo le sorti della guerra impedirono la completa attuazione del programma, definito "soluzione finale" (confronta Conferenza di Wannsee per documentazione: https://encyclopedia.ushmm.org/content/it/article/wannsee-conference-and-the-final-solution-abridged-article).



La Memoria della Shoah ci riguarda (di Maria Mantello)

articolo di Carlo Anibaldi sul Revisionismo

IL LIBRO DEI DEPORTATI ITALIANI - UN'OPERA MONUMENTALE SUI DETENUTI NEI LAGER TEDESCHI

Maria Mantello, Ebreo. Un bersaglio senza fine. Storia dell'antisemitismo

 

Libro Auschwitz


Giorgio Giannini, VITTIME DIMENTICATE



12 DICEMBRE1969 - 2018


Strage di Piazza Fontana 12 dicembre 1969

 

La strategia della tensione ha la data simbolo in quel 12 dicembre del 1969 con la strage di Piazza Fontana. Uno stragismo di matrice fascista per destabilizzare la democrazia, in inquietanti connivenze e alleanze.

Cia, Servizi segreti, manovalanza fascista... seminavano con bombe e attentati il terrore nell’intento di preparare colpi di stato, mentre cercavano di addomesticare la democrazia, per bloccare la svolta progressista del nostro Paese. Quella che avrebbe portato a straordinarie riforme per i diritti dei lavoratori, delle donne, per l’accesso ai livelli più alti d’istruzione, e tanto altro ancora.

 Quel blocco reazionario e i loro patetici tentativi golpisti venne sconfitto. Ma quel fascismo mai morto, perché con esso non sono stati fatti i conti fino in fondo, e che addirittura è stato cooptato a rinforzare i Governi ancora in tempi recentissimi, si riaffaccia col suo volto di sopraffazione e di razzismo di sempre.                                                                                                                           Maria Mantello

 

Correlati:

Pier Paolo Pasolini: IOSO https://www.youtube.com/watch?v=5QKkuBr9k4c

 

Carlo Anibaldi, Una verità nascosta.  http://www.hannibalpost.com/eventi/piazza-fontana-anniversario.pdf

 

Giacomo Nocera, Piazza Fontana, la strategia per reprimere libertà e diritti

http://www.periodicoliberopensiero.it/voci/voci_20141211-nocera-strage-di-diritti.htm








Link correlati all'evento:

Maria Mantello, Sindrome maschilista e femminicidio, 22 settembre 2017 Congresso AILP, Parigi 2017

Manifesto degli uomini contro il maschilismo:: http://www.periodicoliberopensiero.it/pdf/periodico-dicembre-2016/manifesto.pdf

Tanti i giovani alla manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne.
(di Maria Mantello)

Photo-collage manifestazione di Roma











Pier Paolo Pasolini venne assassinato il 2 novembre del 1975
Era un pensatore libero, un intellettuale vero quindi... tra i misteri di quell'omicidio, forse è questa la verità più vera. 




Leggi qui: Il Profeta laico e i luoghi della parola (di Antonella Cristofaro)

UN MINUTO CON PIERPAOLO (carlo@anibaldi.it network)








Ingrandisci in pdf



ingrandisci in pdf




Brochure dell'evento








Intervista a Bruno Segre dal quotidiano La Repubblica











Il 4 Maggio alle 18,30 intervento di Maria Mantello

Maria Mantello intervistata da Emiliano Silvestri di Radio Radicale
sulla filosofia di Giordano Bruno. (ASCOLTA MP3)















FILMATO DELL'EVENTO COMMEMORATIVO DEL 17 FEBBRAIO 2018
IN CAMPO DE' FIORI a ROMA






COMUNICATO STAMPA







Leggi articolo



27 Gennaio Giornata della Memoria

Intervista a Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz




Voce laica: La Giornata della Memoria Corta (di Carlo Anibaldi)











Ferdinando Imposimato, magistrato, avvocato, presidente onorario aggiunto della suprema Corte di Cassazione è morto il 2 gennaio 2018.
Lo ricordiamo con le parole del suo intervento del 17 febbraio scorso alla manifestazione in Campo de’ Fiori in onore di Giordano Bruno organizzata dalla nostra Associazione



ADDIO, GIUDICE CORAGGIO
di Alvaro Belardinelli




 







Maria Mantello, Sindrome maschilista e femminicidio, 22 settembre 2017 Congresso AILP, Parigi 2017

Correlato: Manifesto degli uomini contro il maschilismo:: http://www.periodicoliberopensiero.it/pdf/periodico-dicembre-2016/manifesto.pdf

ALCUNE FOTO DELL'EVENTO





Oggi 9 ottobre ricorre la morte di Che Guevara... Indipendentemente dal condividere o meno le sue idee politiche, l'Associazione ricorda oggi l'uomo, il laico, il combattente sempre dalla parte degli ultimi.





Filmato Commemorativo

Intervento di Maria Mantello all'evento:




23 Agosto, 90° anniversario dell'assassinio 
di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti.

Nel 1977 Michael Dukakis, governatore dello Stato del Massachusetts, riconobbe ufficialmente gli errori commessi nel processo e riabilitò completamente la memoria di Sacco e Vanzetti.

Sacco e Vanzetti, 1971. Regia di Giuliano Montaldo - Trailer



NICK & BART - Jaramillo - Anibaldi Collection 

per l'Associazione nazionale del Libero pensiero

 'Giordano Bruno'











INSIEME... la galassia della ricostruzione
laica democratica progressista
 
Si è tenuta il 1 luglio 2017 la manifestazione a Roma
in piazza santi Apostoli



(intervento di Bersani)

 

Stefano Rodotà, la laicità innanzitutto

 

 

Nota di Maria Mantello sulla scomparsa del giurista laico

 

Cerimonia laica di saluto

Lunedì 26 giugno alle ore 11.00 nell’aula 101

della Facoltà di Giurisprudenza della Sapienza  

 


Il Monumento a Giordano Bruno

Visita guidata dalla statua di Campo de' Fiori

al fregio sul Lungotevere che lo raffigura

 

 Venerdì 9 giugno 2017 Roma

Campo de’ Fiori, ore 17.30

 

Il 9 giugno 1889 veniva inaugurato in Roma in Piazza Campo  de’ Fiori il Monumento a Giordano Bruno. In occasione dell’anniversario vi invitiamo a questa visita guidata gratuita dalla Statua al Nolano al  Fregio Triumphs and Laments sul lungotevere che lo raffigura.

 

 A guidarvi i prof.ri

Maria Mantello  –  La nostra statua della Libertà

 Giorgio Giannini –  Illustrazione del Monumentodi in Campo de’ Fiori

 Lila Yawn –  Il Fregio di William Kentridge lungo il muraglione del Tevere


click per ingrandire

VIDEO DELL'EVENTO









 





Giorgiana Masi
12 Maggio 1977 - 12 Maggio2017
L'ultima cosa che Giorgiana vide prima che un colpo di pistola alla schiena la sbattesse con la faccia sull'asfalto di Ponte Garibaldi, fu il profilo dell'isola Tiberina. Poi cadde a terra di schianto, le braccia avanti e la testa verso Trastevere, mentre attorno a lei si sparava ancora e il fumo dei lacrimogeni opprimeva tutto. Quarant'anni dopo su quel ponte restano solo la verità mancata e la coscienza sporca di chi sapeva e non ha parlato...







In memoria di Peppino Impastato,
nato il 5 gennaio del 1948
assassinato dalla mafia il 9 Maggio 1978





l




Guerra di Liberazione, la svolta degli scioperi
di Alvaro Belardinelli

 

25 marzo 1957 – 2017

 

 

 

Moni Ovadia legge il  Manifesto di Ventotene

 

 

 

 

 


FILMATI DEGLI INTERVENTI
Campo dei Fiori 17 Febbraio 2017

Esibizione della Banda Musicale
del Corpo della Polizia Municipale
di Roma Capitale
e deposizione delle corone

Intervento di Maria Mantello
Intervento di Giuliano Montaldo
Intervento di Ferdinando Imposimato
Intervento di Alvaro Belardinelli
Intervento di Jean-Marc Schiappa
I ragazzi delle scuole del Comune di Nola e intervento di Cinzia Trinchese, Assessore ai Beni culturali del Comune di Nola
Recitativo di Fabio Cavalli del Centro Studi Enrico Maria Salerno



COMUNICATO STAMPA






27 Gennaio
Memoria della Shoah

locandina giornata memoria 2017 .jpg

 

FILMATI

Fantasmi che ritornano

Giornata della Memoria







IL MINISTRO DEI VAUCHER (di Marta Fana)

Poletti e referendum contro il Jobs-act (di Maria Mantello)

Le banche da salvare e la povertà dimenticata (di Chiara Saraceno)

Referendum sul jobs act, artificieri all’opera (di Alessandro De Angelis)

 




In memoria di Peppino Impastato, nato il 5 gennaio del 1948 assassinato dalla mafia


L'Italia unita nel baluardo della Costituzione

 

Il No ha riunito l'Italia sotto la bandiera comune della Costituzione.

I cittadini sono andati in massa a votare al referendum costituzionale perchè il patto costituzionale democratico non venisse travolto.

La società civile ha alzato la testa impugnando le matite del NO.

I governi passano, le Costituzioni No.

C'è tutta un'Italia disincantata e unita nel baluardo della Costituzione. E che con quelle matite del No vuole tornare a tracciare il filo rosso della Storia:

per una democrazia applicata nella quotidianità.  

 

Maria Mantello, 5 dicembre 2016








ARTICOLI

 VOTIAMO  NO    di Maria Mantello   

http://www.periodicoliberopensiero.it/pdf/periodico-settembre-2016/editoriale.pdf

Ferdinando Imposimato Costituzione o legge per la casta?

https://www.youtube.com/watch?v=osvAoRxQsn8&feature=youtu.be

Se vince il Sì con 3 voti si elegge il Capo dello Stato
di Tomaso Montanari

Fantasmagorie numeriche della "riforma" costituzionale

di Gabriella Battaglia

Non è una “riforma” ma la resa della democrazia

di Nino Di Matteo

Referendum: il Sì delle falsità, il NO delle verità

di Maria Mantello

Leopolda 2016, l’arroganza e la paura di perdere

(di Maria Mantello e Gabriella Battaglia)

Voto NO perché i diritti non vanno a moneta

di Luigi De Magistris

l’Anpi VOTA NO - Il quesito referendario svelato (comunicato)

ANPI e CGIL per il NO, nell’antifascismo

Perché NO – Si sente voglia di totalitarismo (di Carlo Anibaldi)

L'invasione delle Renzellette (di Gabriella Battaglia)

Una riforma che intacca il patto costituzionale (di Antonio Caputo)

 

 

Video: Manifestazione per il NO al Teatro Vittoria a Roma domenica 13 novembre organizzata da Micromega:
Interventi di Gustavo Zagrebelsky e Stefano Rodotà

 

CONVEGNO - EMERGENZA COSTITUZIONE  Emergenza Cultura e le ragioni del NO
Roma, Campidoglio 2 dicembre ore 10
  Intervengono: Salvatore Settis,Tomaso Montanari....




25 Novembre 2016 - GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

NIENTE CI E' STATO REGALATO E LA LOTTA CONTINUA

Sintesi della conferenza di Maria Mantello e galleria fotografica curata da ANIBALDI.IT Network




#NON UNA DI MENO 26 novembre 2016
Manifestazione nazionale a Roma: ore 14 da Piazza della Repubblica a piazza S. Giovanni






Qui i principali interventi:

Fernando Imposimato - magistrato 

 "Costituzione o Legge per la casta?

 

Maria Mantello

"Laicità -  Scuola -  Costituzione    

 

Alvaro Belardinelli 

"Il No non è solo questione da Costituzionalisti

 





INTERVENTO DI MARIA MANTELLO




---------------------------------------------------------------
24 settembre - 6 ottobre 2016
Mostra storica sulla Breccia di Porta Pia
Museo della Resistenza Collegno (To)     
vedi locandina
--------------------------------------------------------------


Convegno Internazionale
VATICANO E FASCISMO
Mercoledì 21 settembre ore 15-20
Palazzo Falletti, Via Panisperna 207 Roma

Vedi Locandina





L’Italicum e la falla della democrazia

di Gianni Ferrara

Solidarietà all’ANPI per la libertà di dire NO
(leggi)



Montecompatri, 10 settembre 2016,
Scuola estiva della Società Filosofica Italiana.
Lezione di Maria Mantello








LOCANDINA

Intervento di M.Gabriella Cetroni Ciraolo


2 Giugno - Festa della Repubblica








Marco Pannella

Α  2 maggio 1930  -  Ω   19 maggio 2016

 

Marco Pannella  continua ad essere tra noi nella quotidianità dei diritti civili conquistati, grazie alle sue battaglie straordinarie

nel radicale valore supremo della laicità.

«Marco Pannella è il solo uomo politico italiano che costantemente dimostri  di avere il senso del diritto, della legge, della giustizia. Pannella, e le non molte persone che pensano e sentono come lui si trovano dunque ad assolvere un compito ben gravoso e difficoltoso: ricordare agli immemori  l’esistenza del diritto e rivendicare tale esistenza di fronte ai giochi di potere che appunto nel vuoto del diritto,  o nel suo stravolgimento, la politica italiana conduce»

Leonardo Sciascia






 

 

No alla deforma della Costituzione

No all’Italicum

 

Leggi tutto qui

 

firma petizione qui

 








Il 17 APRILE andiamo a votare alla abrogazione delle norme che consentirebbero ai petrolieri di trivellare i nostri mari per estrarre le pochissime riserve fossili.
Ce lo impone l'etica laica della responsabilità:
per noi, per le generazioni future.
La Natura è bene comune!
La sua salvaguardia dovere comune!




Leggi Comunicato





Qui tutti gli interventi




27 Gennaio
Memoria della Shoah


 



Salviamo la Costituzione

Intervento Zagrebelsky sulle ragioni del NO





 

9 giugno 1889, l'inaugurazione del monumento di Giordano Bruno

in piazza Campo de' Fiori 

Relazione del dott. Paolo Cimarelli

 

 Campo de’ Fiori ha i colori dei tanti stendardi colorati. Tutt’intorno alla piazza grandi tabelloni dove sono scritte frasi pronunciate da Bruno, come “tremate più voi nel pronunziare questa sentenza che io nell’ascoltarla”. Si inaugura il monumento al Nolano. Il filosofo è avvolto nel saio domenicano, un libro socchiuso fra le mani, il cappuccio abbassato sul viso, pensieroso e raccolto, in una severità accentuata dal bronzo della statua. L’iscrizione dice “A Bruno, il secolo da lui divinato qui dove il rogo arse”. Un corteo parte da piazza Esedra (che oggi si chiama piazza della Repubblica) alle 9. Secondo i giornali cattolici sono meno di cinquemila, per il Messaggero ventimila. In testa al corteo i reduci garibaldini, poi il rettore e i professori dell’Università di Roma, i rappresentanti delle Università straniere, quelli della municipalità con il Sindaco di Roma Augusto Armellini (suo padre era stato triunviro nella repubblica romana del 1849), le associazioni di Nola, le logge massoniche. membri della Camera dei deputati. Il percorso del corteo, che passa per via Nazionale e piazza Venezia prima di entrare in Campo de’ Fiori, è salutato festosamente dai romani.

L’oratore ufficiale della cerimonia è il repubblicano Giovanni Bovio, deputato dal 1876.

 Al termine della cerimonia il corteo si reca al Campidoglio per rendere omaggio al busto di Garibaldi.

Una giornata memorabile per Roma, nera per il clero. Il papa, che aveva minacciato di lasciare la capitale qualora fosse stato scoperto il monumento, passa la giornata digiuno e prostrato davanti alla statua di san Pietro mentre “l’idra rivoluzionaria debaccava per le strade della città” (sono le sue parole).

Il 29 giugno, festa di san Pietro e Paolo, in tutte le chiese di Roma si celebrano messe di riparazione, e l’aristocrazia romana si reca per una funzione in san Pietro. Il 30 giugno il papa Leone XIII denuncia l’oltraggio fatto alla Chiesa considerando il bronzo di Bruno il simbolo di “una lotta ad oltranza contro la religione cattolica”. Civiltà cattolica, la rivista dei gesuiti, che guidava l’attacco al mondo moderno, scrive che la statua di Bruno “segna il trionfo dei rabbi della Sinagoga, gli archimandriti della Massoneria e i capiparte del liberalismo demagogico”. Pertanto, la piazza Campo de’ Fiori “deve rinominarsi Campo Maledetto in attesa che al posto del monumento si erga una Cappella di espiazione al Cuore Santissimo di Gesù”.

 


 
 
 

Necessaria riscossa del laicismo in Italia

LA LAICITA' AUMENTA LA QUALITA' DELLA VITA

 
 

TUTTI GLI EVENTI

IN EVIDENZA

 

TORNA SU

CALENDARIO LAICO

(vedi tutte)


click per ingrandire
Attenti a togliere l'ergastolo ai boss
Suicidio assistito. La falsa coscienza clericale (di Maria Mantello)
Crocifisso nelle scuole? Clericali ora basta! (di Bruno Segre)
Iran contro le donne
Politici e competenze

Risplende la luna di Francesco Saverio Borrelli  di Maria Mantello

SOS SCUOLA Regionalizzazione? No GRAZIE
NO REGIONALIZZAZIONE SCUOLA - ASSEMBLEA NAZIONALE
per il ritiro di qualunque Autonomia Differenziata
Concordato - Una mozione al Senato rompe il tabù della sua indiscutibilità

Un passo indietro. I crocifissi nell’ospedale (di Bruno Segre)

L'appalto di Dio. Salvini e la curia vaticana di Bruno Segre
Il Bel Paese non ha mai fatto i conti col fascismo le omertà e silenzi sulle stragi naziste in Italia
Salone del libro e spettri fascisti
Francoforte, fa scandalo la mostra di moda sul velo
di Mina Ahdi
Verona, clerico-fascisti a congresso
La SCUOLA: figlia di un Dio Minore?
Manifestazione mondiale per salvare il pianeta terra
Il caso Pell e l’attendismo papale
Ginevra. Vince la legge sulla laicità dello Stato
Caso Regeni. Trionfa il “segreto” di Stato
Bari, scene di aborti nell'ora di religione al liceo. Il garante dell'infanzia: "Vergognoso"
Tanti i giovani alla manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne. (di Maria Mantello)
L'Italia recuperi l'Ici non versata dalla Chiesa
NO al DDL Pillon - L’Italia scende in piazza il 10 novembre 2018

La crociata leghista del Comune di Verona.

La risposta ferma di Se Non Ora Quando

PRETI PEDOFILI: lo scandalo McCarrick e Papa Bergoglio
Casa Internazionale delle donne
 (di Maria Mantello)
La FIAT, Marchionne, il mercato (di Marco Lombardi)
Scompare Carlo Bernardini, tante volte presente alle manifestazioni commemorative di Giordano Bruno in Campo de' Fiori. Intervento del febbraio 2015
Papa Bergoglio al forum delle famiglie. Altro che rivoluzione!
(di  Maria Mantello)
"Bruno Segre - Una vita di militanza" Articolo del Fatto Quotidiano del 21 Maggio 2018
Maria Mantello intervistata, in occasione delle Giornate della Laicità a Reggio Emilia il 3-4 e 5 maggio u.s. da Emiliano Silvestri di Radio Radicale
sulla filosofia di Giordano Bruno.
(ASCOLTA mp3)

Commemorato a Torino in piazza Castello

Goffredo Varaglia,

martire dell’Inquisizione

L’UNIVERSO  DI  STEPHEN  HAWKING
Filmato dell'evento commemorativo organizzato dall'Associazione come ogni anno in Campo de' Fiori a Roma,
luogo del martirio
di Giordano Bruno
Erdogan in Italia. Pecunia

non olet!
Stop alle mutilazioni ai genitali delle donne. L’impegno ONU
Il papa in Cile.
La rivolta dei Mapuche
Emanuela Orlandi, arriva documentario del fratello
ADDIO, GIUDICE CORAGGIO
di Alvaro Belardinelli
I bambini e la filosofia - Convegno a Roma
La nostra Associazione esprime piena solidarietà al prof. Nicolò Rocca, Dirigente della scuola d’infanzia Ragusa – Moletti di Palermo che ha fatto valere - come suo dovere – il supremo principio costituzionale della laicità dello Stato. Comunicato
Ne ha uccisi più la Chiesa di Roma o la Mafia?
Lunga vita alle donne
Strasburgo: l’Italia condannata per le torture al G8 di Genova
Raqqa liberata dai curdi. Isis sconfitta
Catologna, patria e monete
L'Internazionale del Libero Pensiero a Congresso
Noi cristiani diciamo: 
"Basta con l'ora di religione in classe"
ISTAT - i paradossi del lavoro
Bruno Segre,  l’energia di un ragazzo sempre in breccia
Mercante di schiave dell'ISIS riconosciuto dalle vittime fra i rifugiati.
Il 13 Luglio2017 muore Giovanni Franzoni, irriducibile voce del dissenso nella chiesa cattolica.
Reato di Tortura. Ilaria Cucchi: «L’Italia ha paura di un provvedimento vero».
Caso Consip. Perquisizioni intimidatorie?
L'incriminazione del cardinale Pell e le colpe di papa Francesco
Ciao, "Cappuccio Rosso"
Costituzione e legge elettorale
NIENTE PUGNALE SACRO IN PUBBLICO LA GIUSTA SENTENZA DELLA CASSAZIONE
“Bruno Segre, La Resistenza della Non violenza” Intervista

LA SCIENZA IN MARCIA

Roma, dal Pantheon a Campo de’ Fiori 22 Aprile 2017

Concordato e pedofilia
Certamen internazionale bruniano a Nola - Aprile 2017
Scuola, la deriva dei decreti attuativi
Arriva la flat tax: carezze ai Paperoni e schiaffi ai lavoratori 
Caso Consip. Cimici e Talpe
Aborto, il Lazio assume ginecologi non obiettori:
"Rischio licenziamento se dovessero rifiutarsi"
Inneggia all’Isis, Il tribunale lo avvia (poco laicamente) a un corso di educazione islamica
Il fallimento del Jobs act a teatro. “La notte della Tosca”
Giulio Regeni, basta menzogne. Manifestazione-convegno a Roma alla Sapienza
La "buona scuola" renziana inciampa nella Consulta
CORROTTI e CORRUTTORI ....

Renzi  e la sua palla avvelenata

L'invasione delle Renzellette
La “riforma velocizza”? Sì: l’entrata in guerra!
"Se al referendum vince il 'NO' torniamo indietro di 30 anni" MAGARI!
La guerra al sapere critico
IL LICEO A QUATTRO ANNI
di Alvaro Belardinelli
Referendum: il Sì delle falsità, il NO delle verità

La terra trema - il progetto di Renzo Piano

Giuditta Tavani Arquati trucidata dalle guardie del papa re
Referendum costituzionale arriva il NOrenziDay
L’innocenza di Marino
spiazza il PD
Aborto in Polonia, “il lunedì nero delle donne”
Il Papa e Ruini
Zagrebelsky riporta in Tv ragione e argomentazione
Dignità è democrazia - Intervista a Stefano Rodotà
Scuola statale, privatizzazione avanza
A lezione di Eresia sull'eremo di Montecompatri
Il burkini e la sharia in Occidente
Lo schiavismo moderno e la paura che ci blocca
Il sultano Erdogan e
la dormiente Europa
Lo specchio deformante di Istanbul
MARGHERITA HACK moriva il 29 giugno 2013
Il virus maschilista alla radice del femminicidio
Imu, la Chiesa deve 100 mila euro di arretrati al Comune di Ferrara
Varata la Legge sul riconoscimento delle
coppie di fatto
RIUSCIRA' L'EUROPA A FERMARE
 IL TTIP?
SCUOLA - SCIOPERO 12 MAGGIO 2016
Predatori d’infanzia e smantellamento dello
Stato sociale

1° MAGGIO 2016

FESTA DEL LAVORO

Trivelle, acide battute, quorum
A urne chiuse la rai si sbottona: su rinnovabili e trucchi "trivelle"
Trivelle, ma quanti posti di lavoro nel turismo sono a rischio?
"Agenzia turistica" lascia l'Egitto: prima la verità su Regeni
Verità per Regeni
Convenzione fiscale tra Italia e Vaticano: è un condono tombale
Madre coraggio sfida i reclutatori jihadisti
Terrorismo islamista avanza, Europa sulla difensiva
Italicum, sarà la Consulta a verificarne la costituzionalità
Un ultimo saluto a Umberto Eco
L’ideologismo della famiglia “naturale”
Scuola Bologna: il Tar annulla le benedizioni in classe
Rouhani a Roma, la domanda fuori protocollo
Valdesi e metodisti: le coppie omosessuali
hanno gli stessi diritti
Basta con la guerra al riconoscimento
delle coppie di fatto

Unioni civili: è in gioco l’uguaglianza di tutti

L’Italia progressista si mobilita

La radice maschilista della violenza è la stessa: a Colonia come contro il Charlie Hebdo...
RU-486, APPELLO DEI MEDICI AL MINISTRO LORENZIN
Marco Parma, scuola pubblica e laicità prese sul serio
Il Vaticano processa Fittipaldi e Nuzzi.
L’Italia istituzionale tace
Prevenzione fanatismo: più scuola statale,
più educazione laica
Parigi sotto la furia del terrorismo islamico
La Consulta cancella il divieto della
selezione degli embrioni
Sul caso Marino il Pd perde anche l’aggettivo “democratico”
Mafia Capitale, il 5 novembre inizia il processo
Famiglie gay. L’indegna guerra
dei reazionari ai figli
Se cade Marino, Buonanotte Roma!
Prima la Costituzione poi il catechismo,
vale anche per le scuole cattoliche
Marino sotto attacco perchè onesto e laico
Bergoglio bifronte?
Legge Bavaglio
Il papa: La Chiesa deve pagare le tasse!

Dalla scuola d’infanzia ai licei

"Morale Laica" è insegnamento curricolare in Francia

La Chiesa si inchina al “padrino” Casamonica
Le scuole confessionali devono pagare l’ICI
La Grecia voterà se accettare o no i diktat europei
Nozze gay via libera negli States
“Tutti hanno diritto alla ricerca della felicità “
Muore oggi la nostra associata Maria Longo
BOCCIATO IL FINANZIAMENTO ALLE SCUOLE NON STATALI
banner pubblicitario

TUTTE LE NOTIZIE

CALENDARIO LAICO

 

Presidenza:

SEDE LEGALE NAZIONALE  E COORDINAMENTO WEB:

Prof. Maria Mantello

e.mail

Presidenza sezione di Roma - Coordinamento Web

prof. Maria Mantello

Roma

e.mail

Presidenza onoraria

e sezione di Torino:

avv. Bruno Segre

Torino

e.mail , e.mail2

 

CHI SIAMO

DOMANDA DI ISCRIZIONE

.pdf             .doc

 

 

 

 

DIFENDIAMO LA COSTITUZIONE

Entrata in vigore il 1 gennaio 1948, la Costituzione repubblicana è nata dalla guerra di Liberazione dal nazifascismo e si basa sul'affermazione e la promozione dei valori laici di libertà giustizia ed uguaglianza.

Sul valore laico della Costituzione, lectio magistralis del prof. emerito di "diritto costituzionale", Gianni Ferrara, in occasione del convegno da noi organizzato e patrocinato dal Comune di Roma:

L'autonomia dello Stato laico

 

Per ricordare: TESTO INTEGRALE della

COSTITUZIONE ITALIANA

 

 

 

 

SOSTIENI IL LIBERO PENSIERO

Per iscriversi alla Associazione Nazionale del Libero Pensiero “Giordano Bruno” è necessario compilare e spedire via e.mail la scheda di iscrizione (scarica .pdf oppure .doc))ed effettuare il versamento annuale di euro 50 (o più) su conto corrente postale n°77686004 , (coordinate bancarie: IBAN: IT29  Y076  0103  2000  0007  7686  004  -  

BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

 intestato ad ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEL LIBERO PENSIERO “GIORDANO BRUNO”.

 

 

ARCHIVIO NEWS

2015

2014

2013

2012

2011
2010
2009
2008
2007

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TORNA SU

DISCLAIMER

•  non intendendo violare alcun copyright, siamo a disposizione di eventuali aventi diritto che richiedessero la rimozione di materiali protetti - we don't mean to violate any copyright. so we are at complete disposal of anyone having the right to ask for the removal of protected material

•  salvo diversa indicazione i contenuti del sito sono copyleft: chiunque può utilizzarli a condizione di citarne la fonte e non per scopi commerciali

•  ai sensi della L. 7.3.2001 n. 62 si dichiara che questo sito non è un prodotto editoriale: la rassegna di questi materiali documentari non è diffusa al pubblico con periodicità regolare e consiste nell'implementazione - aggiornamento dei contenuti preesistenti

Direttore Responsabile: Maria Mantello

Webmaster: Carlo Anibaldi