Associazione Nazionale del Libero Pensiero "Giordano Bruno"

Requires Acrobat Reader.

ARTICOLI

Libero Pensiero 03/2007

 

SULLO SCHERMO
DOCUMENTARIO SULLA PEDOFILIA

Il documentario americano “Deliver us from evil” (liberaci dal male), vincitore del Festival del documentario di Los Angeles 2006, non lo vedremo forse mai sui nostri schermi.
La scena iniziale si apre con la cinepresa che segue un signore di circa 60 anni nel suo lento passeggiare tra le strade di Dublino. Si ferma ad osservare alcuni bambini che giocano in un prato e sospira. ╚ padre Oliver O’Grady, probabilmente il pi¨ famoso dei preti pedofili, pi¨ di cento vittime di abusi tra bambine e bambini inclusa una infante di 9 mesi. Sembrerebbe un film d’orrore, invece Ŕ pura realtÓ: padre Oliver O’Grady vive libero con la pensione offertagli dalla sua diocesi di Stockton in California, per personale intercessione del suo vescovo, l’attuale cardinale Mahoney.

Il documentario “Delivery us from evil” diretto dalla regista Amy Berg, presenta dinnanzi alla macchina da presa lo stesso O’Grady, ne ha registrato le parole, misurato i movimenti, nell’intento di mostrare che il prete Ŕ un semplice malato… i veri colpevoli sono altrove.

Con una ricostruzione minuziosa, aiutata da tre delle vittime Ann, Nancy e Adam, il film evoca episodi orribili di bimbi sodomizzati e di bambine violentate.

Le lettere mostrano che la curia di Stockton era a conoscenza degli avvenimenti fin dal 1973 e non fece nulla per porvi rimedio se non trasferire il prete pedofilo da una parrocchia all’altra.

La pellicola traccia con dettaglio il percorso criminale del prete pedofilo, dal suo inizio fino ai suoi giorni irlandesi. Ne descrive la tecnica: farsi invitare alla casa di una famiglia devota per cena e poi vista l’ora tarda, l’invito a dormire nella casa stessa, considerato una benedizione divina, l’attesa e il veloce intrufolarsi nel lettino della bambina. In barba alla fiducia e alla devozione della famiglia.

Per abusare del piccolo Adam, il prete inizi˛ una relazione con la madre del bambino. Un poliziotto, frequentatore della parrocchia, insospettito, indag˛ e fece una terribile scoperta. Tutti sapevano ma nessuno parlava.

Una delle scene pi¨ strazianti Ŕ quella del padre di Ann Jyono abusata dal sacerdote all’etÓ di 5 anni fino a 12. Le lacrime gli scendono copiose quando confessa di aver rifiutato la sua fede religiosa e ora vive con un senso di colpa per avere aperto la porta a quel prete mostro e avergli consegnato sua figlia.

Il documentario si chiude con le immagini di due ragazze, aiutate dall’ex-sacerdote e avvocato canonico, reverendo Thomas Doyle, cacciate in malo modo dal Vaticano, ove chiedevano conforto da parte di quella che un tempo era stata la loro Chiesa.

website del documentario

ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEL LIBERO PENSIERO "GIORDANO BRUNO" 

Fondata nel 1906

Aderente all' Union Mondiale des Libres Penseurs - International Humanist and Ethical Union

Presidenza nazionale:

prof.ssa Maria Mantello,


Roma

telefax: 067001785,


e.mail

Presidenza sezione di Roma - Coordinamento Web

prof. Maria Mantello


Roma


e.mail

Presidenza Onoraria e Sezione di Torino:

avv. Bruno Segre


Torino


e.mail , e.mail2


Direttore Responsabile: Maria Mantello Webmaster: Carlo Anibaldi 

: